Vellutata di carote

04/09/2017

Ecco un primo per scaldarci nelle ultime giornate fresche di primavera, una vellutata di carote, dal colore caldo e invitante, la consistenza morbida e leggera, il sapore speziato e stuzzicante.

Ingredienti:

• carote medie, 3
• cipolla rossa, 1/2
• brodo granulare, 1 cucchiaio
• cumino
• sale
• olio extravergine di oliva
• yogurt greco ed erba cipollina per guarnire

Pulisci le carote e rimuovi la parte esterna. Tagliale a tocchetti e mettile in pentola a pressione con poca acqua (io faccio coprire il cestello che le contiene e basta perché sta molto basso), un pizzico di sale, un cucchiaio di brodo granulare e un cucchiaino di cumino. Le faccio cuocere 15 minuti dal fischio della pentola.
Nel frattempo, in una piccola pentolina antiaderente versa 2 cucchiai di olio ed affetta finemente la cipolla. Falla stufare nell’olio per tutto il tempo richiesto dalla cottura delle carote, aggiungendo volta volta un po’ di acqua fredda, a cucchiai, in modo che la cipolla si stufi e cuocia completamente, cominciano a disfarsi.
Dopo 15 minuti togli le carote dalla pentola a pressione (seguendo tutte le precauzioni del caso), aggiungile alla cipolla, falle insaporire 2 minuti e frullale con il minipimer aggiungendo la loro acqua di cottura man mano, regolandoti in base alla consistenza che preferisci. Regola di sale e aggiungi ancora un po’ di cumino. Servi caldo con un cucchiaio di yogurt.

#cucina